Esercizio per l’anima #1

Standard

Quanto conosco me stessa?

Poco o tanto che sia non sarà mai abbastanza credo, e ne ho avuto la conferma oggi rileggendo un vecchio (ma nemmeno così tanto, alla fine) documento word senza titolo.

Il contenuto? Io.

Tutto è cominciato con un banale esercizio di scrittura creativa, che si è a poco a poco rivelato essere un prezioso e sorprendente strumento di auto-analisi: scrivi ciò che ti piace.

Sì, una lista.

Semplicemente questo.

Un consiglio? Provate, poi scordatevi di averlo fatto.

Un giorno, come è accaduto a me, vi capiterà di trovare nella vostra cartella “Documenti” un file senza nome e lo aprirete.

Ecco una prima parte di quello che io vi ho trovato, una parte di me. Le altre la seguiranno, poco per volta.

Non capita spesso di incontrare se stessi dopo tanto tempo, quindi…buona lettura, questa sono (ero?) io.

“Mi piace il rumore della pioggia quando non è troppo fine; mi piace osservare le nuvole basse muoversi impercettibilmente mentre accarezzano le cime delle colline, svelandole a poco a poco; mi piace l’odore della terra umida del sottobosco; mi piace l’odore penetrante della resina di pino dell’aula magna del Vittoria Colonna; mi piace il riflesso lucido e pieno degli oggetti nuovi di plastica; mi piace il tocco lieve e fresco della seta sulla pelle; mi piace il “pop” che fa la plastica di imballaggio quando la si preme; mi piace immergermi nella luce soffusa e antica delle cattedrali gotico-romaniche; mi piace il pulviscolo dorato sospeso in un raggio di luce, quando tutt’intorno è buio; mi piace quando le mie dita scorrono veloci e fluide sulla tastiera del PC; mi piace alzare gli occhi per caso e restare senza fiato alla vista di una falce di luna argentea…”

to be continued…

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s